L’autunno profuma di prodotti tipici della terra: l’uva, il vino, la mostarda, il miele, le mele e la frutta di stagione (fichi d’india, melograni, noci, nocciole, castagne, pistacchi ecc.), ma su tutti, i funghi porcini dell’Etna e le altre varietà insieme all’olio appena prodotto, sono i protagonisti indiscussi della cucina autunnale. Molte sono le varietà fungine presenti nei boschi dell’Etna ma anche nei parchi cittadini e nei litorali marini dove tre l’altro è possibile raccogliere molte specie interessanti anche da un punto di vista gastronomico.