Centro Sportivo Baldazza

 

L‘ Azienda Borgata Baldazza informa che il Campo di calcio è a disposizione di coloro che vorranno organizzare tornei o singole partite.

Il nostro campo, misura metri 55×35 ed è un campo ad 8 comunemente chiamato CALCIOTTO, in erba sintetica di ultima generazione.
Tutti giorni dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 22 prenota la tua partita
PRENOTAZIONI ALLO 095 7774758
La Direzione

 

Il Calcio a 8 (o calciotto) è uno sport a metà tra il Calcio a 5 (5 giocatori contro 5) ed il Calcio a 11 (11 contro 11); . Questo sport è praticato maggiormente nelle città del centro e nord Italia, dove i campi di calcio a 8 sono sempre più diffusi. Spesso i campi sono in erba sintetica, recentemente anche della cosiddetta “terza generazione”, con steli in plastica molto simili a quelli naturali.

Essendo uno sport simile al calcio a 11, ne condivide buona parte del regolamento, perlomeno per quanto concerne le regole base. Ovviamente esistono delle eccezioni, e riguardano (come peraltro avviene nel più diffuso calcio a 5) il portiere, la durata dei tempi e le sostituzioni. Spesso però queste regole sono soggette a modifiche in alcuni tornei amatoriali e non è raro che ci siano regole differenti, solitamente chiarite dall’arbitro all’inizio dell’incontro stesso.

– a durata dei tempi (due, come nel calcio) è di 25 minuti, sebbene sia abbastanza frequente avere due tempi da venti minuti l’uno, più un eventuale recupero, accordato dall’arbitro.
– Per quanto riguarda le sostituzioni esse sono “volanti”, ovvero possono essere fatte con palla in movimento, come nel calcio a 5.
– Il pallone deve avere una circonferenza tra i 68 e i 70 cm, e deve pesare tra i 410 e 450 g.
– Il campo di grandezza deve essere tra i 55 X 35 m e i 70 X 45 m.

Essendo composta da 8 giocatori (dei quali uno è il portiere), una squadra chiaramente non può adottare schemi prettamente calcistici, sebbene l’equilibrio che si cerca di assumere è similare a quello calcistico, con difesa e centrocampo più nutriti dell’attacco. Generalmente, un modulo abbastanza accorto è il 3-3-1, con 3 difensori, 3 centrocampisti e una punta unica, supportata dai centrocampisti (che possono giocare larghi o stretti, così come i difensori, a seconda della tattica che si è scelta).
Una variante al 3-3-1 è il 2-4-1 (2 difensori centrali, centrocampo a rombo o in linea e una punta), utile quando la manovra si svolge prevalentemente nella metà campo avversaria. È sicuramente un modulo più spregiudicato (si rischia di subire troppo sulle fasce), tuttavia permette un maggior numero di soluzioni offensive a differenza del 3-3-1 che presuppone un gioco prevalentemente di contropiede.
Negli ultimi anni il calcio con 7 o 8 elementi per squadra, viene preferito al consueto calcio a 5 perché da la possibilità agli esperti ed amanti di questa disciplina di poter esprimere al meglio le proprie doti. In questi campi i giocatori, assumono dei ruoli come nelle gare ad 11. Nel calcio a 5 tutti hanno lo stesso ruolo tranne per i portieri.